AVVISO

purtroppo devo inserire la verifica dei post prima della pubblicazione perchè ogni tanto qualche buontempone inserisce post con link esterni a siti a me non graditi

sabato 23 ottobre 2010

POESIA

cos'è una poesia,
una pagina bianca
dove scrivere i tuoi pensieri,
i tuoi stati d'animo,
le tue gioie le tue paure.
un foglio dove  puoi dire tutto
senza essere interrotto, 
senza paura di arrossire,
lo spazio dove poter liberare la tua mente
ma dove tutto rimane
indissolubile nel tempo.


                       franca

giovedì 21 ottobre 2010

giacchetta chic



questa giacchina l'ho realizzata lo scorso inverno
non ho lo schema perchè l'ho fatta ad occhio,
nel senso che ho visto questo modello nella
vetrina di un negozio e l'ho memorizzata in modo da poterla realizzare anche se non proprio uguale,
però la differenza è minima ,in pratica cambia solo la grossezza della lana,la mia è più grossa,
ho messo anche il particolare della manica e del collo caso mai qualcuno volesse provarci,se ve la cavate un pò con i ferri non è difficile.

martedì 19 ottobre 2010

mousse di castagne con cuore di chantilly


Ingredienti per 4 persone



250 gr di castagne lessate e passate al passaverdure con disco sottile 
150 ml acqua
100 gr zucchero
100 gr cioccolato fondente tagliato a pezzettini
1/2 bicchierino di liquore aromatico 
es.limoncello,( facoltativo)
mezzo cucchiaino di cacao amaro 
200 gr crema pasticciera (io ho usato quella già pronta in busta)
150 grammi di panna montata




PROCEDIMENTO FARCIA




Mescolare tutta la crema e la panna con movimento 
dal basso verso l'alto fino a che i due ingredienti siano 
ben amalgamati facendo attenzione a non far smontare la panna.




STRATO ESTERNO




Versare in una casseruola a bordi alti l'acqua e lo zucchero
 e portare a bollore aggiungere gradatamente la passata 
di castagne(sempre sul fuoco)come si fa con la polenta 
aggiungere il cioccolato a pezzi abbassando la fiamma 
e continuando a mescolare,aggiungere il cacao e quando 
tutto è ben amalgamato spegnere il fuoco ed
 eventualmente incorporare il liquore. Lasciare intiepidire




nel frattempo,stendere  della pellicola 
per alimenti nelle formine da budino
 versare 1 cucchiaiata di impasto delle castagne ancora tiepido
 e col dorso del cucchiaio stenderlo fino ai bordi facendo uno spessore di circa 1/2 cm quindi nel foro riempire con la crema chantilly lasciando liberi 1 cm al bordo. mettere un altro po di crema di castagne a coprire la crema ,sbatterli un pò sul piano di lavoro e lasciare in frigo
 almeno 5 o 6 ore e buon appetito

la ricetta originale è della mia amica
simona io l'ho un pò modificata ma  l'originale lo potete trovare qui http://www.lacasalingaideale.net/forum/showthread.php?13407-dolce-di-castagne

lunedì 18 ottobre 2010

I COLORI DELLA VITA

il tempo come un pennello intinto nei colori
dipinge le stagioni della vita.
il rosa dell'aurora inizia la tua vita felice
e spensierata,vivace e sorprendente per arrivare 
al verde dell'adolescenza,rincorri passioni ,amori e 
speranze,tutto davanti a te sembra inarrivabile ma, la tua forza ti fa andare avanti.
l'azzurro ormai ti vede realizzata,
i tuoi sogni i tuoi desideri si sono materializzati,
la tua vita adesso brilla come una stella.




                                                     franca
buon giorno,anche se qui piove speriamo sia una buona giornata e soprattutto fortunata

domenica 17 ottobre 2010

BABA'

Ingredienti per una ventina di babà:


220 grammi di farina di forza 
12 grammi di lievito di birra 
2 uova (se molto grandi, altrimenti unire un tuorlo)( io ho usato queste dosi rispetto all'originale)
70 grammi di burro
30 grammi di zucchero
un pizzico di sale
farina e burro per gli stampini


Per la bagna:
500 grammi di acqua
350 grammi di zucchero
la buccia di un limone non trattato




Procedimento:


Preparare il "lievitino" impastando dodici grammi di lievito di birra,
 un cucchiaio di acqua, 25 gr di farina e un cucchiaino di zucchero.


Lasciare lievitare finchè non è raddoppiato di volume. 


.
Pronto il lievito, travasarlo in una terrina e aggiungervi 200 gr di farina 
manitoba, un cucchiaio di zucchero, 2 uova
 (meglio uno per volta;)  Date una prima impastata,
 in modo che gli ingredienti si amalgamino e 
aggiungete 70 gr di burro morbido, un pizzico
 di sale e lavorare con uno sbattitore a fruste 
per una trentina di minuti a media velocità. 


la lavorazione deve essere lunga perchè 
l'impasto si deve staccare dalle pareti della ciotola,
e deve essere molto elastica,prendendo un pochino di pasta tra le dita si deve allungare senza rompersi  ma filando


la ricetta originale l'ho presa da qui:
http://www.cookaround.com/yabbse1/entry.php?b=100194

sabato 16 ottobre 2010

medaglie di patate con uovo all'occhio di bue

per 2 persone:


2 patate medie,
2 uova,
sale q.b.
olio 6 cucchiai




lavate le patate prima di sbucciarle perchè poi non vanno più  lavate, grattugiarle a julienne con l'apposito attrezzo o con il disco del robot,ora mettete 2 cucchiai di olio in una piccola padella,tipo da porzione
mettete metà patate e pressateli in modo che si attaccano con un cucchiaio ,o con le mani se vi torna più comodo,salate mettete un coperchio,e fate dorare ,quindi giratela e fate dorare anche l'altro lato sempre coperto con coperchio,fate allo stesso
 modo con l'altra metà.
mettetele nel piatto, ora nella stessa padellina cuocete le uova ad occhio di bue,
mettete due cucchiai di olio e a freddo anche le uova,salate, fate cuocere a piacere, dipende se il tuorlo vi piace morbido o sodo,metterne uno su ogni medaglia di patate e servite 

venerdì 15 ottobre 2010

MARMELLATA DI ZUCCA

1 kg di polpa di zucca
2 mele rosse
1 kg di zucchero
acqua 2 bicchieri
procedimento:


la zucca va pesata già pulita,quindi si taglia a tocchetti si mette in una pentola , dove poi farete la marmellata,
e si aggiunge l'acqua,mettete a bollire fino a quando è cotta
circa 20 minuti,mettetela ora nel passaverdure
fate scolare l'acqua in eccesso e passatela.
rimettete la purea nella pentola, aggiungete l zucchero e le mele grattugiate,fate bollire e cuocete sempre mescolando per circa 30-35  minuti,riempite i barattoli chiudete ermeticamente e sterilizzate per 30 minuti dal momento del bollore.


con questa ricetta partecipiamo al contest di Vaniglia e Cannella
kitchen in love
scade il 3 NOV 2011


e partecipiamo anche al contest di di Lady


rametti di pesco

fiori di stoffa

piante grasse



giovedì 14 ottobre 2010

buonanotte

 
 

centrino

ecco questo è il mio unico è perciò prezioso
lavoretto che ho fatto al chiacchierino,
ma ho capito che non fa per me ,troppo impegnativo ,così questo me lo tengo caro

porta uncinetti



oggi volevo proporvi questo piccolo lavoretto a maglia,
chi come me ha la passione dei lavori all'uncinetto oltre che a maglia
si sarà trovata spesso con tanti uncinetti delle varie misure e magari dentro una scatola tutti mischiati,
ecco questo invece vi aiuta a tenerli conservati ma ben in vista per scegliere la misura giusta 
per il lavoro che dovete fare.
provo a darvi la spiegazione perchè tanto è semplice che lo si può fare anche senza schema.


io ho avviato 60 maglie con i ferri n° 3, quindi ho usato un filato non troppo grosso,
lavoro le  prime tre maglie e le ultime tre maglie a punto costine 1/1,( questo serve a non farlo arrotolare troppo ai lati) poi sempre a maglia rasata per circa 30 cm di lunghezza, poi la lunghezza può variare a piacere,al centro del lavoro lavorateci 4 maglie a costine 1/1 ogni 2 ferri,servirà per infilarci gli uncinetti.
a questo punto lavoriamo sempre le prime e le ultime 3 maglie a costine 1/1 e le successive 2 maglie e le ultime  2 maglie prima delle ultime 3  insieme ,in modo da formare il triangolo di chiusura fino ad avere le ultime 2 maglie, quindi chiudere fermare il filo e tagliare,io per la chiusura ho lasciato il filo un pò più lungo e lo attorciglio al rotolino ma potete anch efare un asola a catenella e attaccarvi un bottoncino. 

mercoledì 13 ottobre 2010

BUONA NOTTE

oggi giornata molto intensa,perciò ho avuto poco tempo da dedicare al blog,però ho apportato qualche modifica spero piacevole, ho inserito gli smiles da mettere nei commenti così è più carino.
ora vi auguro una buona serata.

martedì 12 ottobre 2010

margherite

                  









si avvia una catenella di 8 maglie,chiudere a cerchio,
lavorare 15 maglie basse chiudere,
ora come si vede dalla sequenza delle foto,bisogna lavorare 
con tre fili,quindi infilare l'uncinetto nella prima cat, e tirare i tre fili insieme formando l'anellino,passare i fili sopra l'uncinetto e tirarli fino ad allungarli a piacere per formare il primo petalo,
ora liberare l'uncinetto tenere col dito, come si vede nella foto,il petalo in modo che non si allenti,quindi infilare l'uncinetto nella maglia successiva tirare i tre fili formando l'anellino, passare sopra l'uncinetto i fili e tirare allungando alla stessa lunghezza del precedente petalo. sfilare l'uncinetto ,tenere anche questo petalo col dito e infilare l'uncinetto nella maglia successiva e ripetere sempre questo procedimento.
all'ultimo petalo fermare il filo dal dietro del lavoro e tagliare.

lunedì 11 ottobre 2010

torta di zucca

ieri ho fatto la torta di zucca, 
la ricetta non è mia l'ho presa
da questo sito

posso dire che è deliziosa, veramente da provare

domenica 10 ottobre 2010

sabato 9 ottobre 2010

IL MIO LEONE


questo è il mio cucciolotto ,fresco fresco di bagnetto

4 FORMAGGI A MODO MIO

oggi avendo del formaggio in più 
ho pensato di fare la pasta ai 4 formaggi
ma volevo provare qualcosa di diverso 
così ho pensato a questa.
per 4 persone:
100 gr di emmenthal,
50 gr di gorgonzola,
mezza mozzarella
4 cucchiai di grana
8 cucchiai di latte
3 noci sgusciate e tritate
due cucchiai di pistacchio in polvere
400 gr di sedani o penne rigate


tagliare a tocchetti piccoli il formaggio
metterlo in una ciotola di vetro
con il latte e fare sciogliere al microonde alla massima temperatura per circa 2 min. e 30. (se non avete il microo... fatelo a bagnomaria)
mescolare un paio di volte durante lo scioglimento
quindi togliere dal microonde e mescolarvi le noci.
lessare la pasta al dente,metterla nella ciotola del formaggio fuso 
e amalgamare bene, mettere nel piatto e spolverare 
col pistacchio.



votami se ti piace

siti
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

le nostre ricette anche qui

-------------------------------------------- le ricette di JO sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- le ricette di FRANCA sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- image and video hosting by tinypic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- -------------------------------------------- ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic