sabato 30 aprile 2011

Cilindro fermacapelli




Procuratevi questo materiale:
un coperchio di una confezione di mascarpone,
un rotolo di cartone che si trova all’interno dei gomitoli di filo per uncinetto,
un cerchio di cartoncino rigido,
della stoffa nera (o altro colore a vostra scelta) lucida, meglio se elastica
spillatrice,
colla a caldo,
un pezzo di boa di struzzo, filo di swarowsky o altro materiale per abbellire (perle, pietre colorate, strass, paillettes,….),
un cerchietto nero (o del colore della stoffa di rivestimento) oppure un fermaglio.
Disegnate il contorno interno del cilindro di cartone sul coperchio del mascarpone (potete usare qualunque altro coperchio di plastica o altro materiale purchè sia rigido) e ritagliatelo lasciando delle linguette.




Ricopritelo con la stoffa che avete scelto aiutandovi con una spillatrice, tanto le linguette non saranno più visibili.
Ricoprite anche il cilindro, ma non usate spille, perché saranno visibili, quindi usate della colla, oppure come ho fatto io, usate la manica di una vecchia maglietta in microfibra, così aderirà perfettamente e non ci sarà bisogno di colla.
Quindi infilate il “coperchio” nel cilindro e incollatelo sul cartoncino già rivestito.


Adesso potete abbellire il vostro cilindro come preferite con fili si swarowsky, piume e quant’altro la vostra fantasia vi ispiri.

Quindi cucite o incollate (dipende dal peso del cilindro) il cilindro al cerchietto o al fermaglio e sarete pronte per un’occasione speciale









giovedì 28 aprile 2011

torta di pere con biscotti





300 gr di biscotti pan di stelle
4 pere medie
100 gr di farina di cocco
100 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
3 uova
120 ml di olio di semi
2 cucchiai di zucchero( io ho usato lo zucchero grezzo di canna
Grand Cru Muscovado dei figli di Pinin Pero & C)

tritare i biscotti e farli diventare polverizzati,montare le uova aggiungendo lo zucchero
quindi unire l'olio
mescolare insieme farina di biscotti la farina di cocco e la farina 00
e unirli all'imoasto sempre frullando,aggiungere il lievito miscelare
 bene,ora mettere le pere sbucciate e tagliate a tocchettie e mescolarli con una spatola
mettere la carta forno in una teglia e versare il composto( io ho usato lo stampo
 in silicone della Guardini)
 infornare a 170 gr per circa 25-30 min,fare la prova dello stecchino
io ho messo sopra delle scagliette di mandorle

Orkut Commenti - Dividers   Orkut Commenti - Dividers                                                                              

mercoledì 27 aprile 2011

Barchette di bietola


300 gr di bietola già lessata e salata

250 gr di mozzarella

200 gr di prosciutto cotto a cubetti

1 rotolo di pastasfoglia rettangolare

Pepe di cajenna

Tagliare la pastasfoglia in 8 rettangolini. Mettere su ogni rettangolo un po’ di bietola, alcuni cubetti di prosciutto e alcuni cubetti di mozzarella. Chiudere le estremità del rettangolo lasciando aperta la parte centrale in modo che si veda il ripieno. A piacere spolverare con un po’ di pepe di cajenna.

Infornare a 180° per circa 25-30 minuti.

martedì 26 aprile 2011

gamberi a modo mio

eccoci qui ,dopo le feste Pasquali si ritorna alla normalità,dopo le grandi abbuffate un pò di robetta leggere e allora cosa c'è di meglio del pesce?
magari era meglio un bel pesce lessato con solo un filo di olio e un pò di succo di limone ,ma,era troppo leggero...............dopo tutto quello che si è mangiato bisogna abituare lo stomaco piano piano così vi propongo questa ricetta semplice  e allo stesso tempo molto gustosa che ci può stare benissimo.
buona settimana a tutti e buon appetito
                                                               Orkut Commenti - Cute
 per 2 persone


500 gr di gamberi
olio, aglio,( io uso quello in polvere) prezzemolo, vino bianco
sale , pepe.
non metto le dosi perchè si può fare ad occhio.
secondo il proprio gusto si mette più o meno aromi.

sgusciare i gamberi lasciando la testa e la coda
metterli in una teglia in un solo strato
salare e pepare a piacere,
mettere anche gli aromi bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco
e irrorare con olio EVO
mettere in forno a 180° per circa 15-20 minuti.

                              

sabato 23 aprile 2011

torta all'ananas caramellato con crema pasticcera






ingredienti:

3 uova
6 cucchiai di farina 00
6 cucchiai di zucchero
1 dscatola di ananas sciroppato 
2 cucchiaini di lievito per dolci
200gr di noci ( pesate intere)
150 gr di burro
500 ml di crema pasticcera

preparazione:

sgocciolare l'ananas,
sgusciare le noci e tritarle,  fate sciogliere il burro,
mettere in una ciotola tutti gli ingredienti, mescolare bene.
mettere due cucchiai colmi di zucchero in una 
teglia antiaderente  metterla sul fuoco e farlo sciogliere appena inizia
a diventare bruno mettere le fette di ananas
e farle caramellare,
togliere dal fuoco e versare metà impasto,
mettere la crema pasticcera e quindi l'altra metà di impasto ,
infornare a 180°  per circa 30 -35 minuti.fare sempre la prova dello stecchino
fare intiepidire e sformare capovolgendo la torta.




 ed infine la fetta per vedere l'interno
 e con questa ricetta vorrei mostrarvi anche i prodotti che mi ha gentilmente inviato la Guardini


ed io ho subito utilizzato la tortiera morgane per realizzare questa torta


giovedì 21 aprile 2011

la casalinga

ieri sera in un momento di raptus da poesia mi sono venute in mente queste parole ,così ho pensato di scriverle,non si sa mai che un giorno diventi famosa con le mie poesie 


   alle sei del mattino sta già in piedi la mammina e si sente il profumino del caffè    e i biscottini    .

ecco arrivano i bambini       sono ancora un pò assonnati ma,la mamma li ha svegliati.

tutto è pronto  latte caldo con biscotti  la ciambella ancor fumante  il caffè     la marmellata 

" tutti a tavola si mangia" 

finalmente i bimbi a scuola,il papà al suo lavoro e la mamma..................................................

ricomincia un'altro giorno a pulire e rassettare   

far la spesa     e cucinare    
e lavare     e poi stirare   e poi ancora spolverare 

alla sera ormai stremata si abbandona sul divano   ma già pensa all'indomani

                                      FRANCA

lunedì 18 aprile 2011

sfogliatine alle verdure

1 pasta sfoglia surgelata
1 peperone rosso medio
1 melanzana media
1 stracchino
uovo per spennellare
1 cucchiaino di semi di papavero
sale ,pepe,olio evo
preparazione:


lavare il peperone e tagliarlo a piccoli tocchetti
lavare la melanzana togliere il picciolo e
tagliare anche questa a piccoli dadini
mettere un pò di olio EVO in una padella e fare stufare
le verdure salare e pepare e fare finire di cuocere.
intanto stendete la sfoglia lasciandola sulla sua stessa
carta e tagliarla in 6 parti,appena le verdure si sono intiepidite
metterne una cucchiaiata su ogni pezzo lasciando i
bordi in modo da poterli chiudere su ognuno mettere una fetta di stracchino
chiuderli bene spennelare con l'uovo e spolverare con ii semi di papavero
infrnare a 180° per circa 25 min e comunque fino a ch esono belli dorati.

Gelatina di lamponi


700 ml di acqua

150 gr di zucchero

12 gr di colla di pesce (6 fogli)

¾ di bicchiere di sciroppo di lamponi

Mettere la colla di pesce ad ammollare in acqua fredda. In un pentolino mettere l’acqua con lo zucchero e portare ad ebollizione. Fare bollire per circa 2 minuti, togliere dal fuoco e, mescolando, aggiungere la colla di pesce strizzata per bene. Mescolare in modo che si sciolga completamente e aggiungere lo sciroppo. A questo punto versare il tutto in uno stampo da budino grande o in più stampini piccoli, far raffreddare a temperatura ambiente e poi passare in frigo per una notte (o comunque per almeno 4-6 ore).

Una volta che la gelatina si sarà solidificata per girarla nel piatto sarà necessario immergere lo stampo in acqua calda per alcuni secondi, quindi toglierlo dall’acqua, asciugarlo, mettere il piatto rigirato sullo stampo e velocemente girare il tutto cercando di non rompere la gelatina (è più facile a farsi che a dirsi, credetemi).

Potrete usare qualsiasi gusto di sciroppo vi piaccia: menta, fragola, kiwi, ecc. e la quantità può variare a seconda del vostro gusto personale.

Questa ricetta non l’ho realizzata io, ma mia figlia che ha 15 anni. Già comincia ad assomigliare alla nonna ed alla mamma!!! Vedete com’è stata brava?!?!?!?



sabato 16 aprile 2011

sgombri lessati saporiti





2 sgombri grossi
2 spicchi d'aglio
mezzo mazzetto di prezzemolo
sale,pepe
1 limone
circa mezzo bicchiere di olio EVO

pulire e lavare gli sgombri.
lessare i pesci o se volete potete anche cucinarli a vapore.
se li lessate mettete nell'acqua qualche foglia di alloro ,
qualche grano di pepe,qualche bacca di ginepro e
sale,appena l'acqua sta per iniziare il bollore mettete i pesci e fate cuocere
circa 20 minuti,
ora viene il lavoro più difficile, dovete spinare completamente
i pesci cercando di farli rimanere il più possibile interi,
quando sono pronti metteteli in un piatto che li possa contenere tutti,
quindi salate ancora un pò,spremete il limone e versatelo sui pesci.
titate molto finemente l'aglio ed il prezzemolo e mettete anche questo sui pesci,pepate
e irrorate con olio EVO,laciate riposare almeno mezz'ora  prima di mangiarli
sono ottimi anche il giorno dopo.
                    
                     Orkut Commenti - Easter Dividers

venerdì 15 aprile 2011

Centrotavola Pasquale



Ormai non mi resta che farvi vedere il mio lavoro finito. Vi ho spiegato come ho fatto le carote e i coniglietti ed ecco a voi come li ho utilizzati, insieme a pulcini nel nido (fatto attorcigliando della paglia vera) e fiocchi di tulle. Spero che vi piaccia e che possiate prendere spunto per le vostre decorazioni.


visto che c'è già il post dedicato al lavoretto di Pasqua con il centrotavola che ha realizzato mia figlia ho voluto aggiungere il mio piccolo cestino di Pasqua a questo post,
in pratica ho fatto solo i pulcini unendo due pon-pon quello sotto più grande e quello sopra più piccolo per la testa, ho tagliato due piccoli rombi che h piegato a metà e incollato per fare il becco e poi gli occhi li ho fatti tagliando dei pezzetti di carta che ho colorato col pennarello nero  e incollati,il tutto con colla a caldo,
i gusci li ho prima passati con una mano di colla vinilica per renderli resistenti e poi li ho colorati bianchi con i colori acrilici e mezzo l'ho colorato giallo,quelli piccolini li ho comprati e anche i fiori di stoffa.



buona Pasqua a tutti

votami se ti piace

siti
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

le nostre ricette anche qui

-------------------------------------------- le ricette di JO sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- le ricette di FRANCA sono anche qui Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- image and video hosting by tinypic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic -------------------------------------------- -------------------------------------------- ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic ------------------------------------------------- Image and video hosting by TinyPic